New York Stock Exchange
NYSE

9.29 USD -2.72%

Borsa Italiana

8.32 EUR -1.82%

Dati aggiornati con un ritardo di 15 minuti. Termini e condizioni

UN APPROCCIO PRATICO PER DARE UN AIUTO CONCRETO

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

d​i Sophy Buckley

Attraverso un progetto nell'ambito dell'istruzione a Noida, nell'Uttar Pradesh, e due programmi di formazione nel Rajasthan e nel Karnataka, CNH Industrial e i suoi brand hanno lanciato alcune iniziative presso le comunità locali in India per aiutare centinaia di persone ad uscire dalla povertà.

Le iniziative a favore della sostenibilità avviate dall'azienda sono ispirate agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG, Sustainable Development Goals) dell'ONU, e i tre progetti in India, in particolare, sono direttamente riconducibili all'SDG 8 - Lavoro dignitoso e crescita economica. Offrendo ai bambini svantaggiati l'accesso all'istruzione, e facendo acquisire competenze utili e pratiche ai giovani disoccupati, CNH Industrial si augura di poter aiutare le nuove generazioni ad ottenere un futuro migliore.​

​​​​Investire nell’istruzione​

​​Il team CSR (Corporate Social Responsibility) dell'azienda ha recentemente visitato il Mission Education Centre di Noida, nell'Uttar Pradesh, in India – una scuola finanziata da CNH Industrial e del suo brand New Holland Agriculture.

Il Mission Education Centre è stato fondato da veterani dell'esercito con l'obiettivo di dare un aiuto concreto ai bambini svantaggiati provenienti dalle baraccopoli intorno a Noida, dove vivono circa 10.000 persone. Tuttavia la scuola doveva quotidianamente affrontare situazioni di estrema difficoltà: con tassi di frequenza bassi, percentuali di abbandono elevate e pochissime risorse a disposizione risulta difficile motivare gli alunni.

La Smile Foundation, una ONG attiva nella ricerca di sponsor per progetti, si è rivolta a CNH Industrial e a New Holland Agriculture per ottenere aiuto. Dopo una collaborazione di due anni, i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Kavita Sah, Responsabile del team CSR India presso CNH Industrial, spiega: "Abbiamo finanziato il percorso di studi di 200 bambini in età scolare, tra i sette e i quindici anni, fino all'ultimo anno della scuola media. Tutto questo in linea con le nostre attività di CSR nel campo dell'istruzione e della sensibilizzazione sui temi ambientali. I bambini frequentano le loro lezioni dalle 8 alle 13.30 e studiano matematica, inglese, hindi, storia, geografia e altre materie".

"Prima del nostro coinvolgimento, il tasso di frequenza era del 30-40%. Oggi ha raggiunto una media del 95%. Le bambine che frequentano la scuola sono aumentate: la percentuale di iscritte è passata da meno del 40% al 52%. Da quando abbiamo fornito il nostro contributo, tutti gli alunni proseguono il loro percorso di studi fino a completarlo", ha dichiarato Sah. "Ciò è estremamente importante, perché solo così hanno nelle loro mani le opportunità e i requisiti per aspirare a un buon posto di lavoro".

La povertà è un problema immenso nel bacino di utenza di questa scuola. Prendiamo il caso di Shriya: ha 10 anni ed è una bambina sveglia. Sogna di diventare un medico. Vive con la nonna e la madre, che mantiene la famiglia grazie a un piccolo salario da cameriera – una situazione tipica anche per molti compagni di Shriya​.

​​​Sfruttare al massimo l’opportunità​

​Grazie all'alto tasso di frequenza e al completamento del percorso scolastico da parte dei bambini, il Mission Education Centre sta offrendo a Shriya e ai suoi compagni la chance concreta di un futuro migliore. Per ottimizzare al massimo le opportunità, CNH Industrial ha scelto di non limitarsi a un sostegno puramente finanziario. L'azienda ha contribuito alla formazione degli insegnanti, che ora organizzano attività pratiche con l'ausilio di schede di lavoro, kit di scienze, mappe e mappamondi. Con questi strumenti gli alunni sono più motivati e gli insegnanti possono strutturare un programma di preziose attività extrascolastiche.

"Riuscire a far venire i bambini a scuola è già un'impresa", ha dichiarato Sah. Si è cercato di analizzare quali strategie avrebbero consentito di aumentare il coinvolgimento degli alunni, e quindi la frequenza scolastica, ed è emersa l'importanza delle attività extrascolastiche e della modalità di apprendere divertendosi. 

"Organizziamo concorsi scolastici a tema (lo scorso anno il concorso di disegno, di pittura e di cultura generale), ma anche iniziative culturali diverse, come la mostra di scienze organizzata da alcuni bambini. Sono state attivate anche lezioni in matematica e inglese a sostegno degli studenti meno abili e altre iniziative come controlli del buono stato di salute, nonché lezioni di educazione alla sessualità – per imparare a conoscere il proprio corpo, adottare comportamenti sicuri, mantenere il corpo in salute", ha spiegato Sah. È stato anche attivato un servizio informativo "porta a porta" all'interno della comunità, per sensibilizzare le famiglie sull'importanza dell'istruzione e informarle sulla gratuità del servizio.

Il piano ha avuto un tale successo che quest'anno è previsto un ampliamento del numero dei beneficiari a 220 bambini. "Dopo i costi iniziali di creazione del progetto, ora abbiamo più risorse da spendere sul campo, e possiamo fornire istruzione a un numero più ampio di bambini", ha spiegato Sah.​

​​Benefici a livello sociale​

​"La reputazione della scuola ha tratto notevoli vantaggi dal lavoro svolto nelle sessioni mattutine. Migliorando la formazione degli insegnanti e i sistemi di lavoro, sempre più studenti sono invogliati a rimanere anche nel pomeriggio", ha proseguito Sah. "Forniamo quindi un servizio sociale molto prezioso".

Shyamlal Mishra è grato per il finanziamento che ha consentito alle figlie Prema e Radhika di frequentare la scuola. "Sono molto soddisfatto del livello di istruzione e del posto sicuro in cui studiano le mie figlie. I loro risultati e le loro conoscenze migliorano giorno dopo giorno. Un grazie sincero a CNH Industrial, New Holland e alla Smile Foundation".

Sah ha dichiarato: "Quando parlo con i genitori, mi confessano quale enorme peso è stato tolto dalle loro spalle. Non possono permettersi di pagare le tasse scolastiche, ma sanno che i loro bambini stanno frequentando una buona scuola e sono in buone mani".​

​​​​Programmi di formazione in campo agricolo

​Risultati altrettanto incoraggianti arrivano anche dal fronte dei progetti di CNH Industrial avviati presso comunità locali in altre regioni dell'India, progetti incentrati sia sulle macchine agricole sia sulle macchine movimento terra. Il primo progetto mira ad aumentare gli standard di vita in alcune aree rurali, insegnando agli agricoltori tecniche di coltura avanzate.

La bassa produttività in agricoltura è una delle principali cause di povertà in gran parte dell'India. Offrendo formazione su sistemi colturali, manutenzione, allevamento degli animali, coltivazione di funghi, compostaggio e produzione di biogas, apicoltura e allevamento dei bachi da seta, CNH Industrial ha aiutato 900 agricoltori (uomini e donne) in tre località – due nel Karnataka e una nel Rajasthan.​

​​​​​Formazione mirata per fornire competenze pratiche spendibili sul campo​

​L'altro progetto, avviato ad agosto 2017, mira ad aiutare i giovani disoccupati a imparare a guidare le terne, offrendo loro competenze concrete per poter ottenere un lavoro. L'India deve fare i conti con elevati tassi di disoccupazione e scarsità di manodopera specializzata. Per rispondere a entrambi i problemi, CASE Construction Equipment, il brand per le macchine movimento terra di CNH Industrial, ha creato nell'India occidentale e meridionale due centri di formazione specializzata nelle macchine movimento terra. Il corso di formazione ideato da CNH Industrial e dal suo brand è concepito specificamente per le esigenze e le competenze dei beneficiari del progetto.

A causa del basso tasso di alfabetizzazione e dell'elevato livello di competenze richiesto per utilizzare le terne, gran parte dell'insegnamento viene impartito verbalmente, anziché per iscritto. Inoltre, su due mesi di corso, quindici giorni sono interamente dedicati alla formazione pratica, direttamente sul campo.

"I giovani imparano a guidare una terna, a leggere e capire il manuale, a eseguire la manutenzione di base, a svolgere riparazioni e a rispettare le istruzioni in materia di sicurezza. Inoltre acquisiscono altre competenze trasversali come le norme di comportamento e di cortesia, che sono molto utili nel dialogare con clienti e datori di lavoro", ha dichiarato Sah.

A febbraio 2018 hanno completato la formazione 80 operatori, 30 dei quali hanno già trovato un lavoro. Altri dieci stanno attualmente completando il corso di formazione. ​

​​​Investire nelle comunità locali per ottenere risultati a lungo termine​

Quando si tratta di aiutare le comunità svantaggiate, la strategia di CNH Industrial è di focalizzare gli sforzi sulla collaborazione, sul dialogo costante e sulla condivisione di risorse, anziché limitarsi a un sostegno puramente finanziario. Il progetto nell'ambito dell'istruzione a Noida e i programmi di formazione nel Rajasthan e nel Karnataka sono iniziative a lungo termine, che consentono a bambini svantaggiati e giovani disoccupati di uscire dalla povertà e di costruirsi un futuro migliore. ​

  • Tre progetti in India per aiutare centinaia di persone a uscire dalla povertà: l’ultima puntata di Top Stories su CNHIndustrial.com