New York Stock Exchange
NYSE

11.00 USD +2.28%

Borsa Italiana

9.85 EUR +1.99%

Dati aggiornati con un ritardo di 15 minuti. Termini e condizioni

LA LINEA DI PRODUZIONE AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA


Uno dei pilastri del programma World Class Manufacturing (WCM) è dedicato alla riduzione del consumo energetico. Lo stabilimento IVECO di Valladolid, in Spagna, che recentemente ha raggiunto il livello Oro nel WCM, offre una dimostrazione della vasta serie di iniziative a favore del risparmio energetico implementate nelle sedi di CNH Industrial a supporto dei propri obiettivi di sostenibilità nella produzione.

Anche lo stabilimento IVECO spagnolo di Madrid (foto sotto) ha ottenuto la qualifica Oro nel programma World Class Manufacturing (WCM) nel 2017. La sua linea di produzione è un esempio delle numerose iniziative per la sostenibilità di CNH Industrial volte a migliorare l'efficienza e a ridurre il consumo energetico:

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

Ridurre il consumo energetico attraverso il WCM

Il programma WCM è un sistema strutturato in pilastri basato sul miglioramento continuo della gestione integrata degli stabilimenti e dei processi produttivi. È riconosciuto come uno dei più alti standard del settore manifatturiero globale ed è progettato per eliminare sprechi e perdite dal processo produttivo, attraverso l'identificazione di obiettivi quali zero infortuni, zero difetti, zero rotture e zero sprechi. Tutti i pilastri del WCM sono valutati e certificati mediante un sistema di audit periodici indipendenti, che assegnano un punteggio complessivo a ogni stabilimento secondo tre livelli di certificazione: Bronzo, Argento e Oro.

Il pilastro Energia e Ambiente del WCM è dedicato all'ottimizzazione dell'uso dell'energia nei processi produttivi. Si tratta di uno strumento di gestione che consente a ciascun stabilimento di comprendere, monitorare e ottimizzare il proprio consumo energetico e, di conseguenza, l'impatto delle emissioni di CO2 generate durante le attività di produzione. La loro riduzione si traduce in benefici per l'ambiente e minori costi di produzione. Lo stabilimento IVECO spagnolo di Valladolid ha ottenuto un alto punteggio in questa categoria.

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​

Risparmiare e generare energia

Lo stabilimento IVECO di Valladolid è la seconda sede di CNH Industrial a ottenere il livello Oro del WCM, dopo che due anni fa era stato lo stabilimento IVECO di Madrid a raggiungere questo traguardo. Nonostante l'alta complessità del processo produttivo della gamma dei furgoni Daily IVECO – che comprende 11.000 configurazioni di prodotto, circa 350 colori e sei diverse tipologie di scocca – gli audit indipendenti hanno premiato i costanti sforzi attuati dallo stabilimento di Valladolid per eliminare gli sprechi e ridurre il consumo energetico con punteggi eccezionali per il pilastro Energia del WCM. 

Oltre a risparmiare energia, lo stabilimento di Valladolid è infatti in grado di generarla autonomamente. Questo grazie al sistema a energia solare SmartFlowerTM recentemente installato, un generatore di energia fotovoltaica che segue il percorso del sole come fanno i girasoli. Mantenendo i propri pannelli orientati a un angolo di 90° rispetto al sole, genera fino al 40 per cento di energia in più rispetto ai pannelli statici. Inoltre, le sue funzioni di autopulizia e autoventilazione richiedono livelli di manutenzione minimi. 

Analogamente, lo stabilimento di Madrid ha installato SolarWall®, un sistema di rivestimento creato su misura e applicato sulle pareti esterne che sfrutta l'energia solare per riscaldare e ventilare i suoi spazi interni. L'aria riscaldata dal sole viene distribuita in tutto l'edificio attraverso il sistema HVAC (riscaldamento, ventilazione e condizionamento), riducendo il carico di energia sul sistema di riscaldamento convenzionale.


Iniziative a livello aziendale

CNH Industrial investe costantemente in iniziative a favore dell’efficienza energetica presso tutti i suoi stabilimenti distribuiti in varie parti del mondo. Alcune di esse consistono in semplici modifiche che producono risultati davvero notevoli. Per esempio, solo per citarne alcune, riprogettare i processi industriali, isolare gli edifici, introdurre l’illuminazione a LED e migliorare le attrezzature esistenti attraverso interventi di retrofitting. 

Edifici

I tetti vengono sottoposti ad ammodernamenti periodici e le pareti sono isolate per risparmiare energia. Ovunque possibile, sono installate porte a chiusura rapida per tenere il calore all’interno.

Pompe, ventole e motori

La ventilazione gestisce e contribuisce a regolare i ricambi di aria in officina. Negli stabilimenti sono stati introdotti degli impianti aeraulici per controllare e ottimizzare il flusso d’aria generato da pompe, ventole e motori, che sono stati inoltre dotati di inverter per modulare l’uso dell’elettricità, ottimizzando i consumi e riducendo le emissioni.  ​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

Processi di riscaldamento e raffreddamento

In tutti gli stabilimenti di CNH Industrial è stato incrementato l'uso di contatori per il monitoraggio del consumo di elettricità e sono state introdotte nuove procedure di avvio e spegnimento all'inizio e al termine della giornata lavorativa per contribuire al risparmio energetico quando le linee di produzione sono inattive.

I sistemi HVAC sono stati aggiornati e resi più efficienti e i forni, come quelli utilizzati durante il processo di verniciatura, sono stati isolati per ridurre il consumo complessivo di energia. 

Illuminazione

CNH Industrial ha in corso un programma continuo di ammodernamento del sistema di illuminazione sia all'interno sia all'esterno dei propri stabilimenti mediante l'installazione di lampade a LED ad alta efficienza, di rilevatori di presenza e variatori dell'intensità della luce. Ove possibile, nei tetti degli edifici sono inseriti dei lucernari per sfruttare la luce naturale del giorno, cosa che non solo aiuta a ridurre il consumo energetico, ma migliora anche l'ambiente di lavoro. 

Aria compressa

L'aria compressa è utilizzata durante i processi di assemblaggio, verniciatura e saldatura. La pressione generale è stata abbassata per risparmiare energia e le tubazioni dell'aria sono sottoposte a monitoraggio continuo per assicurare che siano nelle condizioni ottimali per migliorare l'efficienza e la modulazione. Durante i periodi di inattività, i macchinari pesanti per l'aria compressa vengono spenti e sostituiti con compressori portatili. 

Recupero energetico

Il calore recuperato dai forni di verniciatura e dai compressori viene reintrodotto nel sistema e utilizzato per la generazione di acqua fredda allo scopo di ridurre la quantità di energia primaria richiesta.

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​

Formazione e risultati tangibili

Nel 2018 CNH Industrial ha investito circa 7,9 milioni di dollari per migliorare il rendimento energetico e ridurre il consumo di energia. Presso i suoi stabilimenti di tutto il mondo, in totale sono state implementate 195 iniziative di carattere tecnico e gestionale focalizzate sull'efficienza energetica, come il generatore SmartFlowerTM installato nello stabilimento di Valladolid e il sistema SolarWall® in quello di Madrid. Queste iniziative hanno fruttato una riduzione annua del consumo energetico pari a 160 terajoule (sufficienti a soddisfare il fabbisogno energetico annuo di 4.273 abitazioni medie statunitensi, secondo la U.S. Energy Information Administration) e una riduzione delle emissioni di CO2 di oltre 11.800 tonnellate (equivalenti al totale delle emissioni annue di 711 abitazioni statunitensi, secondo il Dipartimento dell'energia USA). 

La struttura che all'interno dell'azienda sovrintende alla gestione dell'energia consiste in un team dedicato di 85 professionisti che operano sia presso gli uffici che presso gli stabilimenti aziendali. Nel 2018, a 10.217 dipendenti di varie sedi sono state erogate oltre 15.000 ore di formazione sulla prestazione e sull'efficienza energetiche con l'obiettivo di stimolare il miglioramento continuo.

CNH Industrial è impegnata a migliorare continuamente le proprie politiche ambientali in tutti i segmenti aziendali a livello globale. Lo scorso anno l'Azienda si è prefissata i seguenti target di riduzione del consumo energetico e delle emissioni di CO2 entro il 2030:

  • 90% del fabbisogno totale di elettricità derivato da fonti rinnovabili
  • riduzione del 60% delle emissioni di CO2 per unità produttiva rispetto ai livelli del 2014 negli stabilimenti aziendali di tutto il mondo
  • riduzione del 30% del consumo di energia per unità produttiva rispetto ai livelli del 2014 negli stabilimenti aziendali di tutto il mondo
Aver raggiunto l’Oro da parte degli stabilimenti spagnoli di Valladolid e Madrid rappresenta un altro traguardo chiave in questo processo.
  • La linea di produzione ad alta efficienza energetica: la nuova Top Story disponibile su CNHIndustrial.com