New York Stock Exchange
NYSE

7.13 USD -0.28%

Borsa Italiana

6.52 EUR +4.19%

Dati aggiornati con un ritardo di 15 minuti. Termini e condizioni

CNH Industrial annuncia la progressiva ripresa delle attività industriali

Londra, 5 maggio 2020

CNH Industrial (NYSE: CNHI / MI: CNHI) ha reso noto oggi che la ripresa delle attività industriali procede secondo i programmi, seguendo l’applicazione di tutti i protocolli di salute e sicurezza relativi al COVID-19 su scala globale. Proprio la salute e la sicurezza dei dipendenti rimangono centrali in questo percorso, così come i relativi accordi con i rappresentanti dei lavoratori, per assicurare una partecipazione piena e condivisa alla ripresa delle attività.

Più dei due terzi dei 67 stabilimenti del Gruppo sono già oggi in varia misura operativi. Su base regionale, oltre il 75% dei siti produttivi in Europa sono al lavoro e quasi il 60% degli stabilimenti in Nord America e in Sud America. Lo stesso livello, 60%, riguarda i siti nel resto del mondo, percentuale che arriva intorno al 90% se si considerano anche gli stabilimenti delle joint-venture.

In una prima fase è stata data la priorità alla produzione dei segmenti Agricoltura e Powertrain, ritenuti essenziali dai Governi e in risposta alla domanda dei mercati di riferimento. A seguire, la produzione relativa ai Veicoli Commerciali e Speciali, considerato il rilievo dei settori dei trasporti e della protezione civile in questa fase della pandemia, quindi il segmento delle Costruzioni.

Il Gruppo prevede di ritornare alla piena operatività di quasi tutti i siti entro la fine del mese. Cambiamenti potranno rendersi necessari in seguito a peggioramenti locali o regionali della situazione o a specifiche criticità, anche legate ai mercati di destinazione dei prodotti o alla filiera di fornitura.​

Dall’inizio della pandemia, il Gruppo ha sempre assicurato il sostegno e l’assistenza alle proprie reti di vendita, fornendo ricambi e componenti in tutto il mondo. Clienti e concessionari hanno sempre potuto contare sul pieno supporto di CNH Industrial Aftermarket Solutions e, oggi, la quasi totalità dei 45 centri logistici è operativa, per la maggior parte a pieno ritmo.

Per assicurare lo sviluppo dei futuri prodotti, CNH Industrial prosegue il proprio impegno sui principali programmi di Ricerca & Sviluppo.

Oggi quasi tutti gli oltre 24 mila impiegati dell’azienda nel mondo hanno la possibilità di lavorare da casa e circa la metà è operativa. L’Azienda, d’intesa con le parti sindacali, sta naturalmente facendo ricorso agli ammortizzatori sociali ovunque siano disponibili.

In questo periodo, l’Azienda è costantemente impegnata ad aggiornare e perfezionare i propri protocolli di sicurezza. Attraverso l’apporto di consulenti esterni qualificati e la collaborazione con le autorità sanitarie locali e nazionali, CNH Industrial si adopera per assicurare i massimi livelli di protezione e salvaguardia per i propri dipendenti e le comunità locali in cui opera.

  • CNH Industrial annuncia la progressiva ripresa delle attività industriali